Dieta Plank
Dieta Plank

La dieta Plank si basa su un regime alimentare iperproteico ipocalorico che assicura una perdita di peso pari a circa 9 kg in sole due settimane. Paragonabile alla dieta Dukan, la Plank dieta è costituita da un menù settimanale, da rispettare categoricamente, da ripetere per due settimane.

Si tratta di una dieta piuttosto sbilanciata, con tantissime, forse troppe, proteine, e pochissime, anzi possiamo dire quasi nulle, fibre e carboidrati.

Durante queste due intense e difficili settimane sono vietati tutti i condimenti e i dolcificanti, è assolutamente vietato l’alcol e le bevande gassate, anche l’acqua frizzante. Il caffè invece non ha limiti a patto che sia senza zucchero. Se proprio non potete farne a meno si può utilizzare pochissima stevia, dolcificante naturale con zero calorie.

Dieta Plank

Importante è non sostituire mai nessun alimento presente nella dieta.

I grassi vegetali non solo permessi, solo quelli animali presenti nella carne e nel pesce.

La dieta Plank originale, che include un grandissimo numero di uova e carne rossa, mira ad attivare il metabolismo proteico accelerandolo. In questo modo si andranno a bruciare tutti i grassi in eccesso favorendo il dimagrimento.

Trattandosi di una dieta d’urto molto severa si rischia di recuperare in fretta tutti i chili persi se non addirittura quelli che prima non c’erano: il famoso effetto yo-yo.

Schema settimanale della dieta Plank

Ecco di seguito la dieta plank menù da seguire per due settimane

Dieta Plank

Dieta Plank opinioni

Abbiamo raccolto diverse testimonianze di chi ha deciso di seguire questa rigida dieta. La nostra domanda è: la dieta plank funziona? Possiamo affermare che sono quasi tutte negative.

In sintesi abbiamo dedotto che la dieta Plank:

Vedi Anche:  Dieta Ingrassante

– ha un eccessivo sbilanciamento di principi nutritivi;

– porta spesso mal di testa e senso di debolezza;

– senza l’assunzione di carboidrati e grassi, principale fonte di energia, si riassumono in breve tempo tutti i kili persi;

necessita di un ulteriore dieta ipocalorica al temine per no rischiare di prendere troppi chili in poco tempo.

Questa dieta promette di perdere fino a 9 kili in soli 14 giorni, le diete ipocaloriche sane prevedono un calo di circa 1 kilo a settimana.

Inoltre non sono previsti gli spuntini, indispensabili per mantenere attivo il metabolismo.

Per finire la colazione è il pasto più importante della giornata, non si può prendere solo un caffè non zuccherato ed arrivarci fino al pranzo!

Chiudi il menu

Quanto riportato nell'articolo è un estratto di diverse conferenze sull'alimentazione.

Pertanto ci dissociamo da tutte le dichiarazioni riportare limitandoci a riportare quanto divulgato dalla fonte ufficiale.