Dieta Alcalina
Dieta Alcalina

Che cos'è la dieta alcalina?

La dieta alcalina è una dieta messa a punto dal dottor Robert Young basata sulla teoria che alcuni alimenti una volta metabolizzati rilascino nell’organismo residui alcalini.
La dieta alcalina prevede quindi l’assunzione di questi cibi alcalini (basici).

Dieta Alcalina

Non è tanto importante l’acidità o la basicità iniziale del cibo, ma il suo pH (acido o basico) una volta che l’alimento è stato metabolizzato.
Secondo Robert Young il nostro corpo brucia gli alimenti in maniera simile ad una vera e propria combustione,perciò il nostro pH corporeo deve essere sempre in equilibrio acido-base. La dieta alcalina considera il pH del sangue in particolare, che deve rimanere leggermente alcalino (il pH ematico deve essere compreso tra 7,35 e 7,45).

Secondo i sostenitori della dieta alcalina un consumo eccessivo di cibi acidi altera l’equilibrio del pH corporeo, costringendo i sistemi di omeostasi del pH ad intervenire, e questo potrebbe portare ad alcuni problemi di salute.
Gli stessi sostengono che la dieta alcalina invece può prevenire il cancro, la fatica, l’obesità e diverse allergie, tuttavia non ci sono prove che dimostrano tali affermazioni al di là di alcune che ne suggeriscono un aiuto per la salute delle ossa.

Cosa bisognerebbe mangiare?

Secondo la dieta alcalina bisognerebbe mangiare principalmente verdure crude, frutti a basso contenuto di zuccheri, legumi, cereali, tuberi e alcuni semi, mandorle e noci in primis.
Sarebbe invece da ridurre il consumo di tutti i cibi che una volta digeriti determinano acidità quali zucchero e alcool, carne, pesce e crostacei, funghi, dolci, caffè e thé e tutte le bibite gassate.

Dieta Alcalina

Controversie

La dieta alcalina è una dieta restrittiva, che nega certi alimenti.
Uno studio mostra come incrementando il contenuto alcalino della dieta con bicarbonato di potassio possa avere effetti positivi, tuttavia lo studio promuove un maggior consumo di frutta e verdura (che sono metabolizzati in carbonati), ma non l’esclusione degli altri alimenti.
Il miglior modo per dimagrire rimane sempre una dieta ipocalorica equilibrata associata ad uno stile di vita attivo.

Chiudi il menu